Contenuto principale

Messaggio di avviso

manifestazione

l'11/01/2020 presso l'auditorium dell'I.I.S.S."Del Prete-Falcone" si è svolta la cerimonia del "Battesimo Civico" di tutti i giovani cittadini residenti nel comune di Sava che, entro il 31/12/2019, hanno compiuto il 18° anno d'età, organizzata dall'Amministrazione Comunale di Sava.

Ospiti d’onore della manifestazione sono stati l’onorevole Luciano Violante già presidente della Commissione parlamentare antimafia (1992-1994) e della Camera dei deputati (1996-2001), presidente della "Fondazione Leonardo Civiltà delle macchine" che ha relazionato sul tema "Costituzione e legalità: riflessioni sulla società analogica e sulla società digitale italiana" ed Enrico Cuccodoro, Professore Associato di Diritto Costituzionale presso l'Università del Salento che ha relazionato sul tema "Costituzione e legalità: l'esempio morale di Sandro e Carla Pertini."

Lo scopo della manifestazione è stato quello di rendere i giovani diciottenni consapevoli di cosa significhi raggiungere lo status di cittadino attivo con tutti i diritti ed obblighi che ciò comporta. I relatori che si sono succeduti, ad iniziare dall'avv. Sabrina Zingaropoli, consigliere delegato alle politiche giovanili del comune di Sava, il Dirigente Scolastico prof. Alessandro Pagano del Del Prete-Falcone, il sindaco del comune di Sava, avv. Dario Iaia, l'onorevole Luciano Violante e il prof. Enrico Cuccodoro, hanno contribuito alla riflessione su quei valori costituzionali e di legalità che, se applicati correttamente, permettono di raggiungere il necessario equilibrio fra diritti e doveri, esercitando in maniera consapevole un principio fondamentale che è quello della responsabilità che è in capo ad ogni cittadino.

Anche quest'anno fra i giovani diciottenni della classe 2001 sono stati premiati due studenti residenti a Sava che si sono particolarmente distinti per meriti scolastici raggiungendo i 25 crediti fra il terzo ed il quarto anno del percorso scolastico. Hanno ricevuto un riconoscimento anche i diciottenni che hanno ottenuto un credito compreso tra 20 e 24.

L'amministrazione durante la manifestazione ha comunque  consegnato a tutti i neo diciotteni una copia della Costituzione Italiana  e una copia dello Statuto Comunale.